Audiologia

Audiologia

Negli ultimi anni anche tra i bambini e gli adolescenti si è andato diffondendo il danno acustico da rumore, un tempo tradizionalmente collegato all’esposizione in età adulta a traumi da sparo o lavorativi dell’industria.

Tale condizione riconosce come principale fattore di rischio nell’età evolutiva l’esposizione ambientale alla musica e a diverse sonorità ad alto volume, in locali notturni e centri d’incontro giovanile della cosiddetta Movida, ma in special modo con riproduttori digitali musicali (MP3) o telefoni cellulari (esposizione duplice a fonia e musica) di largo impiego tra i giovani, configurando una nuova entità clinica di malattia mediale.

L’impiego di auricolari endaurali in cuffia o via bluetooth è in grado di potenziare il danno sonoro per la maggiore pressione sonora raggiungibile e portata direttamente a stretta distanza dalla coclea.

L’informazione finalizzata alla prevenzione dei danni acustici giovanili è divenuta oggi obiettivo prioritario ed urgente anche di Sidero onlus (www.sidero.it), al fine di limitare i comportamenti a rischio, promuovendo la cultura della conoscenza e del rispetto della funzione uditiva.

Presso il Centro Businco sono disponibili le migliori tecnologie diagnostiche e terapeutiche per identificare e curare i danni uditivi e vestibolari a tutte le età, secondo protocolli all’avanguardia e fortemente innovativi.

Prenota ora la tua visita

Orari

Da Lunedì al Giovedì
dalle ore 15 alle ore 19

CENTRO BUSINCO

Via Agrigento, 6 – 00161 Roma 
Tel  06 44 24 98 21
Ldirienzo@businco.net

Test ed Esami
Sidero Onlus 
FAQ

Articoli Recenti

LE SINUSITI NEL BAMBINO

I raffreddori frequenti e l’iperplasia adenoidea possono spesso determinare un ostacolo significativo alla ventilazione dei seni facciali con conseguenti manifestazioni di sinusite. Per quanto riguarda questo aspetto della patologia rinosinusale del bambino va...

PERCHE’ IL BAMBINO PUO’ AVERE SPESSO SANGUE DAL NASO

In genere perché è spesso raffreddato, ha prurito nasale con ostruzione e cerca di liberarsi il naso dal senso di chiusura e dalle crosticine con manovre improprie, abitualmente con le dita. La presenza di capillari fragili facilita l’epistassi, e tali varicosità sono...

L’OSTRUZIONE NASALE NEL BAMBINO

In genere i bambini, specie nei primi anni di vita, hanno problemi di respirarazione nasale perche si raffreddano con molta facilita`. Per l`eta`, la frequentazione dell`asilo e della scuola, per la stagione, vanno incontro spesso ad infezioni da rino e adeno-virus...

© Copyright – 2020 | Centro Businco | By Social Apes | All Rights Reserved | Cookie & Privacy Policy